• 19/01/2021
  • Marine

Protezione del circuito di raffreddamento motore

Marine Antikalk e Marine Antifreeze di LIQUI MOLY

Il raffreddamento del motore è una di quelle aree di cui spesso non ci si accorge fino a quando non crei problemi. Per evitare che ciò accada, lo specialista tedesco di oli e additivi LIQUI MOLY propone due nuovi prodotti: L’anticalcare Marine Antikalk e l’antigelo Marine Antifreeze.

Anche un circuito di raffreddamento esterno può essere soggetto a depositi di calcare. Gradualmente, la capacità di raffreddamento sta diminuendo, mentre la temperatura del motore aumenta. Questo accade in tempi talmente lunghi che spesso non si nota. Allo stesso tempo aumenta il rischio di problemi o guasti improvvisi al radiatore.

Marine Antikalk di LIQUI MOLY risolve tale problema. È stato sviluppato appositamente per il circuito di raffreddamento esterno dei motori per imbarcazioni. Il suo acido inorganico rimuove in maniera delicata, ma estremamente affidabile, tutti i depositi di calcare presenti all’interno del circuito. A tale scopo, il prodotto viene aggiunto attraverso la zona di aspirazione del circuito di raffreddamento esterno. Grazie al suo colore rosso, risulta facilmente visibile quando esce dalla bocca di uscita, indicando quindi che l'intero circuito è stato riempito. Quindi, lasciare agire Marine Antikalk per un tempo da 30 a 60 minuti. Dopodiché viene scaricato insieme ai depositi disciolti, risciacquando il sistema quindi con acqua. In presenza di forti calcificazioni, Marine Antikalk può essere usato non diluito; per un'applicazione preventiva invece basta un litro di Marine Antikalk su dieci litri d'acqua.

Se l'imbarcazione durante l'inverno resta a terra, il circuito di raffreddamento esterno rischia di essere danneggiato dal gelo a causa del congelamento dell'acqua residua presente all'interno del circuito stesso. Ciò si può evitare usando l'antigelo Marine Antifreeze di LIQUI MOLY. A tale scopo, il prodotto viene sempre aggiunto attraverso la zona di aspirazione del circuito di raffreddamento esterno, allo stesso modo dell'anticalcare Marine Antikalk. È di colore blu, in modo da essere visibile subito quando fuoriesce dalla bocca uscita, indicando quindi che l'intero circuito risulta riempito. Non diluito, protegge da temperature fino a -32 °C.

L'alternativa sarebbe quella di svuotare tutte le tubazioni faticosamente a mano. L'impiego di Marine Antifreeze non solo è più semplice, ma protegge il sistema anche dalla corrosione che può verificarsi in caso di contatto con l'aria. Marine Antifreeze risulta particolarmente compatibile con i materiali ed è biodegradabile.

Un sistema di raffreddamento senza calcare, senza danni da gelo nascosti e senza corrosione garantisce un'elevata sicurezza operativa e un funzionamento del motore più efficiente ed ecologico. Rifornito in tal modo, il sistema di raffreddamento del motore può di nuovo essere abbandonato alla sua vita trascorsa all’ombra – senza che ci si debba sentire in colpa.

Peter Szarafinski
Head of Media Relations International
Telefono:
+49 731 1420-189
Fax:
+49 731 1420-82
E-mail:
peter.​szarafinski@​liqui-​moly.de