Protezione doppia con Cera Tec

L’additivo antiusura ottimale per la protezione fisica e chimica

Che cos’è Cera Tec e come si applica?

Cera Tec è una sospensione basata su un lubrificante solido in microceramica e agenti chimici attivi contenuti in oli di base selezionati. Ecco come viene applicata:

  • aggiungerla direttamente all’olio motore o del cambio (a freddo o a caldo)
  • si consiglia di aggiungerla all’olio fresco preferibilmente quando si cambia l’olio
  • diversamente si devono percorrere almeno 5.000 km fino al cambio successivo affinché Cera Tec sviluppi il suo effetto completo
  • bastano 300 ml per 5 l max di olio motore
  • il dosaggio ottimale ammonta al 6% dell’intera quantità di rifornimento
  • Rispettare gli intervalli di cambio dell’olio come da libretto di manutenzione del veicolo

10 motivi favorevoli a Cera Tec:

  • Riduce l’attrito, proteggendo così il motore e il cambio dall’usura
  • Si eviteranno costose riparazioni, aumentando la durata di vita dei gruppi
  • Elevata stabilità dal punto di vista meccanico e termico. Garantisce una perfetta lubrificazione anche nelle condizioni più estreme. Questo aumenta la silenziosità di funzionamento del motore.
  • Risparmia energia, riduce il consumo di carburante e quindi anche l’emissione di sostanze inquinanti.
  • Cera Tec reagisce direttamente con la superficie metallica e protegge il vostro motore fino a 50.000 chilometri
  • È automiscelante e compatibile con tutti gli oli motore disponibili in commercio.
  • Cera Tec è stato anche testato su veicoli dotati di turbocompressore, convertitore catalitico o filtro antiparticolato.
  • È perfettamente adatto anche per cambi, pompe e compressori lubrificati a olio.
  • Nei veicoli nuovi Cera Tec assiste il rodaggio del motore e protegge dall’usura eccessiva.
  • Con una misura di particolato di < 0,5 micrometri passa qualsiasi filtro.

Efficacia testata

I prodotti LIQUI MOLY sono sinonimo di affidabilità, efficacia e massima qualità – una promessa di prestazioni che un istituto indipendente e rinomato ha potuto accertare nel vero senso del termine sul banco di prova, durante il test effettuato sull’additivo per olio motore Cera Tec: l’istituto Automobil-Prüftechnik-Landau GmbH (APL)

 

Questo è stato testato

Gli esperti APL hanno stabilito la capacità di carico di sfregamento relativa degli oli lubrificanti. Tra le fiancate degli ingranaggi si verifica un rotolamento e uno scorrimento allo stesso tempo. In caso di condizioni di esercizio sfavorevoli, lo strato lubrificante tra le fiancate degli ingranaggi può non funzionare bene. Così si giunge a una temporanea saldatura locale e alla rottura delle fiancate degli ingranaggi, il cosiddetto grippaggio, a causa del quale la superficie liscia delle fiancate si danneggia. Possibili conseguenze: silenziosità di funzionamento peggiorata fino all’inceppamento degli ingranaggi.

Svolgimento del test

Sul banco di trazione del veicolo, all’olio da test è stato aggiunto il 6% di Cera Tec. A ogni sequenza di test è stato aumentato il peso e pertanto il livello di potenza applicata sugli ingranaggi sensibili del cambio. Scopo della prova era quello di ottenere il livello di potenza a cui si verifica un danneggiamento. Questo livello si raggiunge quando la somma di tutti i danneggiamenti provocati ai denti degli ingranaggi ammonta a più di 20 millimetri. A quel punto il test viene concluso. L’olio di riferimento è arrivato al livello 4 di potenza di danneggiamento, l’olio contenente Cera Tec addirittura fino al livello 9 e quindi a un valore più che raddoppiato. “Cera Tec aumenta chiaramente la riserva di rendimento, questo conferma la protezione antiusura fornita dalla piccole particelle di ceramica“, così l’ing. Peter Kunz, che si è occupato del test, spiega il risultato. Lo scetticismo iniziale di Kunz è scomparso: “Dopo il test ero sbalordito. Il prodotto ha fatto tutto meglio, ma veramente meglio".

Solo la richiesta della consulenza di esperti dell’APL è stata insolita. “LIQUI MOLY è la prima azienda sul mercato aftersale pronta a effettuare volontariamente dei test“, afferma Kunz. Kunz è responsabile dei test sui lubrificanti e carburanti.

Cos’è l’APL

Fondato nel 1989, l’APL è un fornitore di servizi di sviluppo imparziale e indipendente di fama internazionale, operante per una vasta cerchia mondiale di clienti dell’industria automobilistica, degli oli e additivi. Questo istituto è specializzato nella meccanica dei gruppi motore e di propulsione, nonché dei relativi carburanti. Su circa 145 modernissimi banchi di prova per motori e componenti, più di 700 dipendenti applicano le più recenti tecnologie di misurazione

Quindi

Cera Tec riduce l’attrito e quindi l’usura. Questo è un vantaggio per il motore che viene meno sollecitato. Oltre a ciò possono derivare minori riparazioni e una durata di vita maggiore del motore stesso.

Al prodotto

[Translate to Italienisch:]