Wähle ein anderes Land oder eine andere Region, um Inhalte für deinen Standort zu sehen. Select another country or region to see content for your location. Seleccione otro país o región para ver el contenido de su ubicación. Selecteer een ander land of een andere regio om de inhoud van uw locatie te zien. Vælg et andet land eller område for at se indhold, der er specifikt for din placering. Voit katsoa paikallista sisältöä valitsemalla jonkin toisen maan tai alueen. Choisissez un pays ou une région pour afficher le contenu spécifique à votre emplacement géographique. Επίλεξε μια άλλη χώρα ή περιοχή, για να δεις περιεχόμενο σχετικό με την. Scegli il Paese o territorio in cui sei per vedere i contenuti locali. 別の国または地域を選択して、あなたの場所のコンテンツを表示してください。 Velg et annet land eller region for å se innhold som gjelder der. Escolha para ver conteúdos específicos noutro país ou região. Välj ett annat land eller område för att se det innehåll som finns där. Konumunuza özel içerikleri görmek yapmak için başka bir ülkeyi veya bölgeyi seçin. Chọn quốc gia hoặc khu vực khác để xem nội dung cho địa điểm của bạn

Diese Box wird angezeigt, da die Seitensprache nicht mit einer den Browsersprachen übereinstimmt.

Close



„La fuga è l’evacuazione intestinale/defecazione? dell'anima“

L’amministratore delegato di LIQUI MOLY Ernst Prost sull'affrontare le cose con energia invece di correre al riparo angosciati

Gentili colleghe, cari colleghi,

Cari compagni di viaggio,

 

Se bestemmiare è andare di corpo con l'anima, allora ho un’ottima digestione :-) No, non voglio tenermi tutto dentro. Anche perché sarebbe pesante per la mia anima... Questa crisi mostra già di tutto e di più. Tre volte al giorno mi viene in mente un detto: il vero amico si riconosce solo nel bisogno. E qui abbiamo sorprese in entrambi sensi... Ma anche la constatazione di Hölderlin, che afferma che là dove aumenta il pericolo nascono  anche il bene e la salvezza, si può osservare nella quotidianità. Alcuni si elevano al di sopra di se stessi, si mettono in gioco, aiutano e danno il loro personale contributo per superare questa crisi aiutando gli altri.

Tuttavia, non sempre si vedono in prima linea quelli con le braccia forti e le spalle larghe (e il portafoglio spesso) come dovrebbe essere, ma quelli con un grande cuore che il nostro santo Dio ha dotato di empatia e compassione, di forza creativa e di responsabilità. Tuttavia, durante la crisi alcuni non riescono proprio a non pensare prima a se stessi e poi a se stessi e infine ancora a se stessi. Dev’essere stato così anche sul Titanic... Ora però non siamo una nave, ma un’azienda con 1.000 persone a bordo – questo è l’equipaggio – e ancora circa 10.000 passeggeri – che sono i nostri clienti, I nostri AMICI commerciali...

Il mare è grosso, ma la nave non sta sbandendo. Il vento soffia da prua, ma per noi questa non è una novità. Magari dobbiamo remare di più – questo è poco ma sicuro Bene, allora facciamolo. Probabilmente dobbiamo anche pompare dove  la nave fa acqua. E allora? Ma nessun problema! – però preparare le lance di salvataggio proprio no. E tanto meno praticare “si salvi chi può!” od ordinare addirittura una manovra di "uomo in mare!”. Questo non è proprio da noi. È meglio bestemmiare di cuore e affrontare il problema con vigore invece di svignarsela in abiti eleganti..

Quand’è stata l’ultima volta che avete visto o sentito qualcosa dalla nostra concorrenza? Tutti nascosti al riparo, in smart working o in cassa integrazione. L'unica che lavora è la segreteria telefonica... Magnifico! Non mi aspettavo altro, e una grande multinazionale non è in grado di fare diversamente. Ecco il momento giusto e l'opportunità unica per sferrare un grande attacco alla nostra concorrenza!!! I ragazzi si mettono già al riparo in tempi normali e hanno paura di sbagliare. Noi invece ora possiamo davvero partire in quarta e fare le cose in grande. Possiamo accelerare e dimostrare che, come azienda, svolgiamo in modo responsabile il nostro compito nella società e per la società. Noi vendiamo come campioni del mondo, ma aiutiamo anche come campioni del mondo. Non c’è alcun calcolo dietro a tutto questo, questa è semplicemente  la nostra natura. Vedo come ogni giorno, con ogni fibra del nostro cuore, della nostra anima e del nostro cervello, noi stiamo dando il nostro meglio: denaro, forza lavoro e solidarietà. Non può e non deve essere altrimenti. Chi ora resta sul divano e chi ora aspetta finché tutto non ritorni come prima non ha capito a cosa serve un'azienda e che cosa importa realmente alla gente.

Alcuni parlano da un lato di economia e dall’altro dei cittadini. Questo quadro non è corretto. I cittadini sono l'economia e l'economia è composta da cittadini. Guardate in altri paesi quanto grande è il dolore delle persone quando l’economia crolla. Un'economia funzionante e controllata è fonte di prosperità, sicurezza e salute delle persone. Non chiedo agli altri nient’altro di quello che chiedo a me stesso. Ora dobbiamo essere utili all’economia e quindi alla gente – in Germania e anche in tutti i paesi in cui vivono e lavorano i nostri clienti e amici. Due terzi del nostro volume d'affari li realizziamo con l'esportazione fuori dalla Germania. Ecco perché non si può solo prendere, ma bisogna anche dare! Questo è il minimo che noi 1.000 dobbiamo e possiamo fare con la massima coerenza. Conto su di voi, proprio come negli ultimi 30 anni. E voi potete contare su di me!

 

Il vostro

Ernst Prost

Amministratore delegato


Italia

Europe

Bosna i Hercegovina
Czechia
Danmark
Deutschland
Eesti
España
France
Great Britain
Hrvatska
Ireland
Italia
Kosovë
Latvija
Lietuva
Magyarország
Nederland
Norge
Österreich
Polska
Portugal
Schweiz
Slovensko
Srbija
Suomi
Sverige
Türkiye
Ελλάδα
Македонија
Монтенегро
Россия
Србија
Украина

Asia Pacific

Australia
Brunei
Indonesia
Malaysia
Myanmar
New Zealand
Pakistan
Singapore
Thailand
Việt Nam
Казахстан
Киргизия
ישראל
ایران
中国
日本
대한민국

Americas

Argentina
Bolivien
Brasil
Chile
México
Paraguay
Perú
Trinidad & Tobago
Uruguay

The United States, Canada and Puerto Rico

Canada
USA

Africa, Middle East and India

South Africa
Uganda